Sotto la scrittura corsiva p o e s i e di Patricia Hanley

Creatività, critica e operatività sono i vettori di Iniziativa Europea che propone una cultura della addizione con la poesia e con le pitture nella sua nuova linea editoriale dal titolo Poesía sin pureza, una collana di poesie diretta da Marina Moretti ed edita da Ellerani Editore.

Il lavoro di Patricia Hanley arricchisce la raccolta poetica e aggiunge un valore e un prestigio dal sapore americano.

Nata negli Stati Uniti, l’autrice risiede da molti anni a Toronto (Canada). Dopo aver fatto gli studi universitari in Canada, ha insegnato a Londra (GB) per un anno. Ha insegnato flauto dolce e viola da gamba. Ha tenuto molti concerti con diversi ensemble musicali. Con suo marito ha viaggiato in Europa ed altrove. Visita spesso il Sudafrica dove vive la sua famiglia. Da molti anni studia la lingua, la letteratura e la cultura italiana. Intrattiene rapporti culturali e di traduzione con varie associazioni culturali tra cui Iniziativa Europea nella Regione Friuli Venezia Giulia.

 

Nell’idea di sin pureza c’e stata fin dall’inizio la vocazione a contaminarsi con lingue, culture e territori poetici anche lontani, sempre in un’ottica di rete diretta, face to face, che è la marca di ogni azione di Iniziativa Europea.

Marina Moretti

 Le immagini che accompagnano questo libro sono state realizzate da Sergej Glinkov, pittore originario di Kiev che da molti anni vive ed opera in Italia. Nella sua opera la superficie della tela è organizzata come un campo di forze dove la tensione dinamica è generata al passaggio della luce attraverso la materia che costituisce l’Universo Vivente nella sua immagine sensibile.

Racconta l’artista: “Esistono frazioni di tempo e certi “punti di attraversamento” in cui l’incontro tra la luce e la materia rende quest’ultima una sorgente di onda secondaria. Un mio quadro “dura” fino a questo punto.”

Euro 18,00

Per ricevere maggiori informazioni: comunicazione@elleranieditore.it

Per procedere con l’acquisto: info@ellerani.it

Un pensiero su “Sotto la scrittura corsiva p o e s i e di Patricia Hanley

Lascia un commento