Italia Illyrica di Natale Vadori presentata a Dignano

Giovedì 21 giugno, alle ore 18.00, presso il Palazzo municipale di Dignano, il Consolato Generale d’Italia a Fiume in collaborazione con la Città di Dignano, presenterà il libro “Italia Illyrica ovvero glossario degli esonimi italiani di Illiria, Mesia e Tracia” del noto autore italiano Natale Vadori, pubblicato da Ellerani Editore.

 

Il volume è un vocabolario di nomi geografici (e degli aggettivi ad essi collegati come pure delle varianti storiche e di quelle amministrative odierne), riportati nella loro versione latina, italiana e slava – ovvero slovena, croata, serba, slavomacedone e bulgara ma anche albanese – riferiti a un’area vastissima, compresa tra Adriatico orientale e Mar Nero, area che l’autore definisce “Illiria” perché questo termine storico permette di unire territori pur diversi ma comunque legati da vicende comuni.

 Il volume è già stato presentato a Capodistria, all’Università del Litorale, a Berna e Bellinzona dalla Cancelleria Federale Svizzera e più recentemente a Trieste, all’IRCI (Istituto regionale per la cultura istriana-fiumana-dalmata), ma, a seguito di apprezzamenti da parte delle istituzioni europee a Bruxelles che si occupano di plurilinguismo e traduzione, l’opera di Natale Vadori viene riproposta  per la prima volta anche in Croazia.

L’autore, Natale Vadori, traduttore e interprete di lingue slave, gode della qualifica di esperto della Commissione Europea in quanto partecipe della Rete per l’eccellenza dell’italiano istituzionale (REI) e in tale veste è particolarmente sensibile alle delicate questioni geopolitiche che interessano le regioni dell’Europa allargata ad est.

 Di seguito il programma della manifestazione:

  • Esibizione dei coristi della SAC della CI di Dignano
  • Saluto del Sindaco di Dignano, Klaudio Vitasovic
  • Saluto del Console Generale d’Italia a Fiume, Renato Cianfarani
  • Introduzione del Glossario –  Prof. Franco Crevatin
  • Presentazione del Glossario – Prof. Natale Vadori
  • Rinfresco

Lascia un commento